Chi insegna matematica ai nostri figli? Tutti, salvo i matematici puri

L’Ocse fotografa i docenti italiani: sono i più anziani ma ancora motivati. E tra i presidi sorpasso delle donne

Concerto dell’Orchestra-Laboratorio Roma Città Aperta

Iniziative in occasione del 70° anniversario della Liberazione di Roma

4 giugno 1944 roma e’ libera

Roma ricorda i settanta anni dalla Liberazione dal 4 all’8 giugno 2014 con tanti eventi a ingresso gratuito. Concerti, mostre, proiezioni, spettacoli teatrali, letture e dibattiti coinvolgeranno la città intera toccando i territori che conservano le tracce dei monumenti più importanti della nostra storia recente: i nove mesi dell’occupazione nazista e la liberazione di Roma da parte degli Alleati, il 4 giugno 1944, una data storica per Roma e decisiva per le sorti del conflitto mondiale. Tutto il programma su www.comune.roma.it/cultura

Venerdì 6 giugno 2014 ore 19.00

Concerto dell’ Orchestra- Laboratorio Roma Città Aperta

Terrazza della Casa della Memoria e della Storia

INGRESSO LIBERO

L’Orchestra-Laboratorio Roma Città Aperta è un progetto della Regione Lazio con il patrocinio del Municipio Roma VIII, dell’IRSIFAR e del Museo storico della Liberazione di Via Tasso a cura di Marcello Duranti e Lorenza Parretti in collaborazione con il Liceo Scientifico C. Cavour, Istituto Superiore via delle Sette Chiese e Istituto Superiore Caravaggio.

L’Ensemble è costituito da studenti degli istituti scolastici romani che hanno aderito all’iniziativa: il Liceo Scientifico Statale C. Cavour, l’Istituto d’Istruzione Superiore Statale Via delle Sette Chiese e l’Istituto d’Istruzione Superiore Statale Caravaggio, sotto la guida del M° Marcello Duranti e della Prof.ssa Lorenza Parretti.

Si tratta, per i partecipanti, di un vero e proprio viaggio nella Roma tra il 1943 e il 1944. Un tributo alla Resistenza, un’officina di democrazia e partecipazione. Un modo vivo di avvicinarsi alla storia e alla memoria, attraverso la lettura di documenti originali, l’incontro con i testimoni di quegli anni ancora in vita, la scoperta dei luoghi dell’occupazione tedesca e della Resistenza romana.L’obiettivo è quello di svelare un volto nuovo della nostra città, facendo musica insieme, scoprendo il grande patrimonio di canti e brani che sono lo specchio delle speranze e dei dolori di una intera generazione di romani.

A cura di: Associazione Culturale Controchiave.

In collaborazione con: Progetto Zetema Cultura

CASA DELLA MEMORIA E DELLA STORIA Via San Francesco di Sales, 5 (Trastevere)

06.6876543 –www.culturaroma.it

Locandina: 4 giugno orchestra

3 giugno al Liceo Cavour

 

Cliccare due volte sull’immagine per ingrandire

LOCANDINA-3-giugno

Organizzazione giornata del 3 giugno

Anche quest’anno, a conclusione dell’anno scolastico, abbiamo organizzato al Cavour una giornata d’incontro per una riflessione comune in difesa dell’istruzione pubblica statale e per stabilire insieme com’è

la scuola che vogliamo.

L’invito è aperto a tutti e sarebbe molto utile coinvolgere altre scuole sfruttando le proprie conoscenze.

Sarà anche l’occasione di presentare l’Associazione appena costituita da studenti, docenti e genitori per promuovere iniziative, studi e progetti, per sostenere e potenziare la qualità della scuola in un’esperienza di democrazia partecipativa e di cittadinanza attiva.

Vogliamo tutti che sia anche (e soprattutto) una occasione di festa e convivialità.

Per la buona riuscita della cena di saluto, tutti possiamo dare un piccolo aiuto facendo un dolce o un piatto freddo, portando qualcosa da bere o pensando alle stoviglie di carta: basta che a gruppi (meglio a classi) ci si metta d’accordo. Il referente o il singolo deve comunicare quello che ha intenzione di fare a questo indirizzo: 

 
tatjana.napolitano@fastwebnet.it

Ricomincio dal 3 – ISTRUZIONE BENE COMUNE – 3 giugno Liceo Cavour

3giugno

Anche quest’anno al liceo Cavour, a conclusione dell’anno scolastico, abbiamo organizzato una giornata d’incontro per una riflessione comune in difesa dell’istruzione pubblica statale e per definire insieme la scuola che vogliamo aperta a tutti  gli interessati e a quanti vogliano contribuire fattivamente all’iniziativa.

Sarà anche l’occasione di presentare l’Associazione appena costituita da studenti, docenti e genitori per promuovere iniziative, studi e progetti per sostenere e potenziare la qualità della scuola in un’esperienza di democrazia partecipativa e di cittadinanza attiva.

Il forum si terrà

martedì 3 giugno dalle 14,00 alle 21,00 

con una serie articolata di attività e un momento centrale di discussione intorno al tema

 “SCUOLA BENE COMUNE” -Democrazia e partecipazione contro tagli e privatizzazione

a cui sarà dedicata la parte focale del pomeriggio con una discussione aperta agli interventi di esperti, ospiti e partecipanti.

Il programma dettagliato può essere scsricato qui PROGRAMMA-3-giugno

Programma: “Un’eredità da non perdere”, 21 maggio al Liceo Cavour

L’incontro, che durerà presumibilmente due ore, si articolerà nel seguente modo:
* breve presentazione del progetto;
* interventi di alcuni/e alunni/e dei licei “Malpighi” e “Dante Alighieri” che leggeranno brani sull’Europa e brevi riflessioni di studenti/esse sul tema “Il coraggio dell’Europa”;
* proposte di lavoro per il prossimo anno:
– progetto di realizzazione di un portale web (Giancarlo Burghi)
– unità didattica sul tema “L’Europa dal Manifesto di Ventotene ad oggi” EUROPA UNITA’ DIDATTICA (Fiorella Vegni)
– bando di concorso per video “Eurocult: un video per l’Europa” Bando concorso
* Momento musicale coordinato da Lorenza Parretti con l’esibizione dell’Orchestra-Laboratorio Roma Città Aperta.
Tutte le proposte di lavoro avranno un carattere aperto e flessibile in quanto l’idea centrale del progetto è di mettere in rete docenti, studenti, istituti e associazioni al fine di sollecitare e favorire la cooperazione tra i diversi membri della rete.
I progetti si dovrebbero definire in corso d’opera attraverso i contributi di tutti. Questo comporta, però, l’impegno di tutti i docenti a cooperare e degli istituti/associazioni a supporarli per avviare insieme un lavoro interattivo. Per favorire questo lavoro abbiamo anche creato un gruppo di discussione web che potrà essere utilizzato come canale di comunicazione e interazione in attesa della creazione del portale web che dovrà essere una specie di “agorà” telematica aperta alle questioni del presente viste alla luce delle sfide del passato; sito di raccolta dei video e prodotti multimediali; spazio di discussione e approfondimento per studenti e docenti.

L’incontro di mercoledì sarà molto importante al fine di valutare insieme l’esistenza delle condizioni per la realizzazione del progetto della rete delle scuole.
Affinchè tutto ciò si possa realizzare, è necessario, però, il coinvolgimento e la disponibilità di tutti a lavorare in rete e la creazione di un comitato che coordini e orienti la cooperazione dei docenti.

Iscriviti

Ricevi al tuo indirizzo email tutti i nuovi post del sito.

Unisciti agli altri 195 follower